• Mi chiamo Lisa Sarperi e vivo a Cecina in provincia di Livorno. Ho quarant’anni e altrettante passioni tra cui la scrittura ed i numeri. Per quanto riguarda i numeri sono laureata in Economia Aziendale e lavoro alla funzione amministrazione e controllo di un azienda del territorio. Per quando riguarda la scrittura, essa  è un modo attraverso il quale esprimo la mia creatività, ma non come un atto fine a se stesso, ma con uno scopo ben preciso:  entrare in comunicazione con il lettore, non tanto come un azione passiva e solitaria, cioè io scrivo e tu leggi, ma bensì come un esercizio attivo: sono infatti disponibile a colloqui ed incontri nell’ambito dei quali confrontarci su questi miei scritti, sulle reciproche esperienze, su ciò che ti preme conoscere.

    Puoi scrivermi a lisasarpe@gmail.com o chiamarmi al 3281230748

    Guida alla lettura ed ai contenuti del sito 

    Adesso ti spiego come è organizzato questo sito internet. Per scrivere uso un personaggio di fantasia che si chiama Alice Tasselli. Essa si esprime attraverso due principali canali:

    • Il Romanzo a puntante: di largo ed ampio respiro, qui attraverso Alice Tasselli, il costrutto della sua storia sia personale e quindi legata al mondo delle relazioni che di ricercatrice, approfondisco tematiche dell’essere umano tutte riconducibile ad un unico fine: far scoprire al lettore che esistono delle vie d’indagine e ricerca applicabili ai più svariati campi dell’essere, da quello emozionale e psicologico a quello spirituale, apparentemente meno usuali da percorrere ma che tendono ad  indurre gli esseri umani verso qualcosa di unico, prezioso, importante, ed incredibile. E questo qualcosa è l’equilibrio, che non è assenza di emozioni o di pensieri ma che è concomitanza di tutto ciò che c’è. Un atto definitivo che si rinnova ogni giorno e forse proprio nelle fasi di cambiamento diventa la risorsa più grande che si possa possedere. Un modo di vivere moderno ed innovativo che Alice Tasselli scopre attraverso la lettura di  un Libro misterioso, ritrovato casualmente  dal Titolo “Gli insegnamenti della tradizione del drago trasparente”. La pubblicazione delle puntate avverrà ogni 15 giorni. 
    • I racconti  appartenenti al genere L’educazione sentimentale che sono brevi episodi di una parte della  vita che Alice Tasselli trascorre a Parigi, dove vive da ottobre a marzo. Attraverso questi episodi cerca di portare il lettore nella “disponibilità di possedere il tempo”. Questo per me è il primo tassello affinchè un essere umano proceda verso una educazione sentimentale che sia sostenente per la propria vita e cioè che lo accompagni nella realizzazione dei suoi desideri.  Alice Tasselli per esempio sfrutta questo tempo per contattare le parti più intime e delicate di se stessa che ridarà  poi al mondo raccontando di fatti ai limiti del surreale, talvolta privi di un senso pratico o logico in cui  incappa durante la sua permanenza Parigina. Sono racconti delicati e potenti  permeati dal non sense che conducono il lettore tra corridoi, stanze e porte che si susseguono una dopo l’altra. Dapprima tutto verrà esplorato con la lentezza che si confà ad un luogo che deve ancora prender forma poi una improvvisa urgenza spinge il lettore ad aprire le porte del proprio essere più recondito. La pubblicazione dei racconti non avviene in maniera regolare,  ma a seconda delle esperienze, degli incontri, degli accadimenti della vita Parigina di Alice.